GES_Marchio_nuovo

PERCORSO

46^ Maratona Alpina

Il percorso proposto per la Maratona Alpina si snoda attraverso ambienti naturali particolarmente suggestivi ed interessanti. Le meravigliose peculiarità naturalistiche di queste montagne, infatti, si intrecciano con le famose vicende storiche che hanno contraddistinto queste stesse zone nel nostro recente passato.

Partenza

Piovene Rocchette (VI) nel piazzale retrostante il Centro Parrocchiale.

Arrivo

Pian delle Fugazze (TN), presso la Casa Alpina della Parrocchia di Marano Vicentino

Il percorso si dirama lungo le Piccole Dolomiti ed è lungo circa 42 Km. Segue sentieri per la maggior parte CAI regolarmente segnalati, mulattiere e strade bianche. La quota altimetrica e’ compresa tra i 270 m e 2040 m.

Si inizia con l’impegnativa salita che porta alla “Chiesa Regina del Monte Summano”, la prima parte su strada asfaltata e poi su sentieri che si percorrono al buio – Dislivello 1000 m.

Dalla chiesa si segue il tratto di strada a fondo misto in leggera discesa fino ad arrivare al Colletto di Velo (1º controllo-ristoro) – Dislivello 300 m.

Si riprende a salire lungo il tortuoso sentiero che conduce prima al Passo di Campedello, poi Busa Novegno e Malga Davanti (2° controllo-ristoro) – Dislivello 600 m.

Si prosegue fino all’ex-Forte di Monte Rione – Dislivello 100 m.

Comincia poi la lunga discesa fino al Colletto di Posina – Dislivello 700 m.

Si prosegue lungo la difficile salita nel sottobosco per raggiungere il Monte Alba – Dislivello 150 m.

Da qui si affronta una leggera discesa fino al Passo Xomo (3° controllo-ristoro). Si riparte poi in salita verso Bocchetta Campiglia da dove si imbocca la storica strada delle 52 gallerie (non illuminate), mulattiera militare costruita durante la prima guerra mondiale dall’Esercito Italiano sul massiccio del Monte Pasubio. È lunga 6.555 metri, dei quali ben 2.335 formano le 52 gallerie scavate nella roccia; ogni galleria è numerata e caratterizzata da una propria denominazione. Si raggiunge cosУ il Rifugio Achille Papa (4° controllo-ristoro) – Dislivello 950 m.

La discesa finale si snoda lungo la sterrata Strada degli Eroi e i sentieri CAI che la tagliano per giungere la S.P. 46 del Pasubio. Da li si continua lungo questa in direzione Vicenza e dopo circa 600 m sulla sinistra si raggiunge la Casa Alpina della Parrocchia di Marano Vicentino dove e’ situato l’ ARRIVO (5° controllo-ristoro) – Dislivello 850 m.

smartwatch

Corri con lo smartwatch?

Scarica la traccia in formato GPX per non perderti ed essere sempre aggiornato sulla tua posizione!

Il reale tracciato potrebbe subire delle leggere variazioni. Durante l'evento, segui sempre le istruzioni date dai cartelli posti lungo il percorso.

GRUPPO ESCURSIONISTI SCLEDENSI

Palazzo Toaldi Capra
Via Pasubio, 52
36015 Schio (VI)

Aperto il giovedì dalle 20.30 alle 22.30
Web site: www.gesschio.com
E-mail: info@gesschio.com

CONTATTI E SOCIAL